venerdì, 19. gennaio 2018, Italia, Willie Peyote / Sold out / Hiroshima Mon Amour

Da 19. gennaio 2018 - 22:00
Fino 22. gennaio 2018 - 1:00
1272 Partecipanti
Descrizione evento
Willie Peyote
Hiroshima Mon Amour
Venerdì 19 Gennaio 2018 SOLD OUT
Sabato 20 Gennaio 2018 SOLD OUT
Domenica 21 GENNAIO SOLD OUT

“Sindrome di Tôret” è il titolo del nuovo concept album di Willie Peyote, in uscita il 6 ottobre per l’etichetta 451 con distribuzione Artist First. L’intero disco affronta il tema della libertà d’espressione e dei limiti della stessa, in un’epoca in cui la comunicazione è cambiata profondamente a causa della tecnologia. Con riferimenti e citazioni più o meno velate alla musica italiana degli ultimi quarant’anni, oltre al già menzionato Signor G., Willie Peyote delinea un sound e una forma lirica che vanno da Battisti a Bruno Martino, passando dal nuovo cantautorato pop e prendendo spunto dalla narrazione tipica della stand-up comedy e della satira: capovolge il punto di vista collettivo e sviluppa un pensiero critico attraverso la provocazione e l’ironia. Irriverente, ironico e mai convenzionale, Willie Peyote si discosta dal diffuso stereotipo del rapper riuscendo a conquistare anche le platee più difficili.

Willie Peyote / Sold out / Hiroshima Mon Amour, Italia evento

Festa scudetto Inter 2017/18

Festa scudetto Inter 2017/18

lunedì 07. maggio 2018
1211 shares
Lorenzo tour 2018

Lorenzo tour 2018

martedì 15. maggio 2018
1176 shares
91^ Adunata Nazionale Alpini
venerdì 11. maggio 2018
1004 shares
Aperyshow 2018
sabato 21. aprile 2018
774 shares
Barbecue festival - Roma loves #BBQ
martedì 01. maggio 2018
742 shares
Ralf in Bikini 2018 - Official Event -
mercoledì 25. aprile 2018
691 shares
Euroflora
domenica 29. aprile 2018
667 shares
50 Aniversario del Camino Neocatecumenal en ROMA
sabato 05. maggio 2018
602 shares
Festa della Porchetta
venerdì 20. aprile 2018
567 shares
Trova eventi più interessanti
Ottenere suggerimenti eventi, sulla base di gusto Facebook. Scarica ora!Mostrami le manifestazioni adatto a meNon adesso